I custodi della memoria. L’edilizia archivistica italiana statale del XX secolo

Blukappa sostiene la tutela dei beni archivistici attraverso la diffusione del volume

I custodi della memoria

Blukappa sostiene la tutela dei beni archivistici attraverso la diffusione del volume “I custodi della memoria. L’edilizia archivistica italiana statale del XX secolo” di Maria Barbara Bertini, a cura di Vincenza Petrilli, Milano, Maggioli Editore, 2014, facendone omaggio ad Archivi di Stato, Soprintendenze Archivistiche e Biblioteche Statali.

"Gli archivisti si sentono spesso ricordare l'importanza della funzione che essi svolgono e quella dei beni dei quali essi hanno la custodia. Essi potrebbero esserne orgogliosi ma sono consapevoli, altresì, di quanto - salvo rare eccezioni - la realtà sia sconcertante. Tutti sanno perfettamente che non si fa pressoché nulla in materia di conservazione.

I problemi sembrano talmente vasti, così difficili da risolvere che sovente ci si appella al mito dell'impotenza per ricadere meglio in un'inerzia colpevole. E lo stesso Stato non dedica ai suoi "Custodi della Memoria" l'attenzione necessaria.

Per questo motivo è importante che si raccontino le funzioni degli archivi e l'attenzione che questi oggetti fragili richiedono per la loro conservazione nel tempo nella speranza che, come c'è stata una stagione dei grattacieli, degli stadi, delle terme, possa fra non molto aprirsi anche la stagione degli archivi".

Torna indietro